Credo nell’istinto, nelle emozioni, e nel tempo. Credo che ciascuno di noi potrebbe guardare le cose con occhi diversi, ogni giorno, ogni istante per potersi emozionare come quando da piccoli il rumore della macchina dello zucchero filato ci faceva brillare gli occhi, come il pensiero di una gita che non ci faceva dormire, come da grandi, quando scegliamo un buon bicchiere di vino per riflettere, trovare una soluzione, un momento tranquillo e per sorridere! Osservo tutto quello che mi passa di fianco, perché il tempo possa essere amico e compagno dei ricordi. Amo fotografare perché nella fotografia penso ci sia un po’ di zucchero filato e un po’ del miglior vino d’annata, perché una foto può essere sempre il punto di partenza di un’emozione!